RedBlueDark SmallMediumLarge NarrowWideFluid
All'Ambasciata d'Italia in Spagna “La terra impareggiabile” di Angiola Bonanni e “VIP Society” di Salvatore Benintende PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 21 Febbraio 2018 15:05

 

MADRID – Sono state inaugurate all'Ambasciata d'Italia a Madrid le mostre “La terra impareggiabile” di Angiola Bonanni e “VIP Society” di Salvatore Benintende, conosciuto con lo pseudonimo di TVBoy, allestimenti promossi in occasione della 37ª Feria Internacional de Arte Contemporáneo ARCO.

 

Entrambi residenti in Spagna, rispettivamente a Madrid e a Barcellona, e con percorsi artistici e personali molto differenti, Bonanni e TVBoy sono esempi significativi della vivacità della comunità di creatori italiani in Spagna e, più in generale, del vincolo stretto tra l’arte italiana e quella spagnola.

In “La terra impareggiabile” Bonanni, pioniera dell’arte femminista in Spagna, riformula e altera sottilmente il senso dei saloni dell’Ambasciata d’Italia mediante oggetti e istallazioni prodotti durante la sua estesa carriera. Ci guida in un percorso attraverso l’ideologia del Potere, la Legge del Padre, un’infanzia romana, Eros e finalmente la Speranza. Il percorso ci allontana dalle sue riflessioni più intime per avvicinarci alle preoccupazioni sociali più recenti e, al contempo, metterci a confronto con le nostre reazioni di fronte all’Altro.

Molto diverse le sensazioni evocate da TVBoy in “VIP Society”, dove gioco e ironia si mescolano all’attualità in una serie diventata famosa nelle strade di Barcellona e Roma, con i baci tra Messi e Ronaldo o tra Papa Francesco e Donald Trump. Una serie che divenne virale nella stampa e nei media in tutto il mondo.

TVBoy, pseudonimo artistico di Salvatore Benintende, nasce a Palermo nel 1980 e vive a Barcellona dal 2005. I suoi inizi come artista si sviluppano nelle strade di Milano nel 1996. Ha esposto alla Biennale di Venezia, nel Padiglione d’Arte Contemporanea Milano e in varie mostre a Roma, Barcellona, Berna, Copenaghen, Monaco di Baviera, Berlino, Beirut e Miami. Ha realizzato numerosi progetti per marchi di fama internazionale e impartito corsi in prestigiose accademie internazionali di arte e design come lo IED di Barcellona e il Politecnico di Milano.

Le esposizioni sono aperte al pubblico fino al 22 febbraio, dalle ore 16 alle ore 20. (Inform)

 

 


Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Febbraio 2018 15:13
 

All'interno del sito

il blog di marenostrum"E il naufragar m'è dolce in questo mare"

Il blog del Direttore Giuseppe Di Claudio.

L'attualità, la politica, il costume, la società: piccole dosi di quotidianità commentate dal direttore della Rivista. Commenta i post, vota il tuo preferito per lasciare traccia dei tuoi gusti e visita l'archivio storico degli interventi.

Il cerca-notizie!

Consulta i nostri RSS, le notizie comparate tra i vari media italiani e spagnoli.

Con un solo strumento ora è possibile verificare come i media delle due nazioni affrontano lo stesso tema, scelto da te. 

Marenostrum è la vetrina delle eccellenze del made in Italy in Spagna

Naviga i contenuti

Presentazione del premio giornalistico internazionale "Gaetano Scardocchia" - Prima edizione anno 2009. 4 maggio 2009.

I video dei ristoranti di Marenostrum

hoteles NH España
Panettoni
Grazie Mille, italian Bar Madrid