il blog di marenostrum"E il naufragar m'è dolce in questo mare"

Il blog del Direttore Giuseppe Di Claudio.

L'attualità, la politica, il costume, la società: piccole dosi di quotidianità commentate dal direttore della Rivista. Commenta i post, vota il tuo preferito per lasciare traccia dei tuoi gusti e visita l'archivio storico degli interventi.

RedBlueDark SmallMediumLarge NarrowWideFluid
Lavoro: Generazione di fenomeni, storie di trentenni che "ce l'hanno fatta"

Scritto da Giuseppe Di Claudio, 17-09-2008 16:00

Pagina vista : 3629    

Favoriti : 308


Nel nuovo numero di Aesse, la rivista delle Acli, storie di curriculum non cestinati, contratti seri e il lavoro sognato da bambini. Mosche bianche nel mondo del precariato che riguarda un giovane su tre

Roma, 17 settembre 2008 - Quelli che a fine mese ci arrivano da soli, senza che mamma aggiunga qualcosa. Che l'università se la sono pagata con le borse di studio - se no te la sognavi.. - o che hanno scelto di non andarci per inseguire altre passioni. Quelli che lavorano tanto, è vero, ma sono felici, perché a 30 anni hanno un contratto di lavoro "serio" e fanno quello che volevano: l'ingegnere, il meccanico, l'architetto, il fioraio, la ricercatrice, la maestra, l'imprenditore. Sono i protagonisti del nuovo numero di Aesse (Azione Sociale) il mensile delle Acli: "Generazione di fenomeni", come suggerisce il titolo del servizio, tra "bamboccioni" e "milleuristi". Storie di curriculum non cestinati. Mosche bianche nel mondo del precariato che riguarda un giovane su tre.

Nel numero doppio agosto-settembre,
consultabile anche on line sul sito delle Acli, altre storie raccontate. "Lavoro più dolce non c'è", la sfida della cooperativa che a Potenza produce e vende miele: inventarsi un lavoro dignitoso senza inseguire il posto fisso e senza raccomandazioni. "Una scuola per amica": il reparto di pediatria oncologica dell'ospedale di San Giovanni Rotondo è il primo in Italia ad ospitare una scuola paritaria, per consentire ai bambini di continuare a studiare. "Ricominciare insieme": il ritorno a casa del circolo Acli di Isola Fossara, in provincia di Perugia, dopo più di 10 anni dal terremoto del 2007. "A cavallo tra passato e presente": 170 km da trascorrere in sella lungo le strade della Transumanza, da Pescasseroli a Foggia. E ancora, per la rubrica italiani nel mondo: la vita dei giovani italiani in Belgio. Per Visto da Sud, l'esperienza della comunità Emmaus a Recife, la "Venezia brasiliana", antica capitale del Brasile.

Infine, i temi degli editoriali: la scuola e il maestro unico, la vicenda Alitalia, la crisi internazionale in Georgia. 



Commento dell'autore Commenti già inseriti Cita questo articolo in un sito web Favoriti Stampa Invia ad un amico Salva l'articolo in del.icio.us Articoli relazionati Leggi tutto...
PDF
 

All'interno del sito

il blog di marenostrum"E il naufragar m'è dolce in questo mare"

Il blog del Direttore Giuseppe Di Claudio.

L'attualità, la politica, il costume, la società: piccole dosi di quotidianità commentate dal direttore della Rivista. Commenta i post, vota il tuo preferito per lasciare traccia dei tuoi gusti e visita l'archivio storico degli interventi.

Il cerca-notizie!

Consulta i nostri RSS, le notizie comparate tra i vari media italiani e spagnoli.

Con un solo strumento ora è possibile verificare come i media delle due nazioni affrontano lo stesso tema, scelto da te. 

Marenostrum è la vetrina delle eccellenze del made in Italy in Spagna

Naviga i contenuti

Presentazione del premio giornalistico internazionale "Gaetano Scardocchia" - Prima edizione anno 2009. 4 maggio 2009.

I video dei ristoranti di Marenostrum

hoteles NH España
Panettoni
Grazie Mille, italian Bar Madrid