RedBlueDark SmallMediumLarge NarrowWideFluid
Disegno di legge sulla scuola italiana all'estero PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Di Claudio   
Giovedì 02 Ottobre 2008 10:53

Deputata del PdL e membro della Commissione Cultura, Elena Centemero ha presentato lo scorso 1º ottobre una proposta di legge di riforma delle istituzioni scolastiche e dei corsi di lingua e cultura italiane all’estero.

"La proposta di legge – spiega la deputata – ha l’obiettivo di riformare le istituzioni scolastiche italiane ed i corsi di lingua e cultura italiane nel mondo, oggi regolamentati dalla legge 153/71, legge che non risponde più alle mutate caratteristiche sociali e culturali dei nostri connazionali all’estero. L’ottica – chiarisce ancora la Centemero – è quella di fornire risposte innovative ed organiche alla crescente domanda di conoscenza della nostra cultura e della nostra lingua all’estero, e non solo dai parte dei figli dei nostri immigrati, ma anche dai residenti dei Paesi stranieri.

La proposta – spiega ancora la Deputata - salvaguarda la centralità dell’intervento statale, ma valorizza anche l’interazione con gli Enti Gestori, attraverso l’istituzione di un’anagrafe delle scuole all’estero e l’individuazione di un sistema di accreditamento per gli Enti stessi, che permetta di qualificare il privato ed indirizzare finanziamenti e contributi. Viene poi prevista la possibilità di reclutare personale in loco, qualificato mediante un albo professionale, e l’obbligo di residenza al personale inviato dall’Italia, il cui contingente è determinato in base alle disponibilità finanziarie. "

Risulta ormai imprescindibile - conclude la parlamentare -  l’istituzione di un Diploma unico di Italiano come seconda lingua, secondo i criteri e le competenze fissati dal quadro comune europeo di riferimento (livelli A1-C2), così come per gli altri Paesi europei. Riduzione dei costi e qualità dell’offerta formativa – conclude – possono e debbono essere coniugati per promuovere la nostra cultura, la nostra scuola e la nostra lingua all’estero".


 

All'interno del sito

il blog di marenostrum"E il naufragar m'è dolce in questo mare"

Il blog del Direttore Giuseppe Di Claudio.

L'attualità, la politica, il costume, la società: piccole dosi di quotidianità commentate dal direttore della Rivista. Commenta i post, vota il tuo preferito per lasciare traccia dei tuoi gusti e visita l'archivio storico degli interventi.

Il cerca-notizie!

Consulta i nostri RSS, le notizie comparate tra i vari media italiani e spagnoli.

Con un solo strumento ora è possibile verificare come i media delle due nazioni affrontano lo stesso tema, scelto da te.

Marenostrum è la vetrina delle eccellenze del made in Italy in Spagna

Naviga i contenuti

Presentazione del premio giornalistico internazionale "Gaetano Scardocchia" - Prima edizione anno 2009. 4 maggio 2009.

I video dei ristoranti di Marenostrum

Panettoni
hoteles NH España
Grazie Mille, italian Bar Madrid