RedBlueDark SmallMediumLarge NarrowWideFluid
Sventato un altro conflitto diplomatico Italia-Spagna PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Di Claudio   
Lunedì 06 Ottobre 2008 08:45

E' stata rapidamente superata la nuova incomprensione sorta  fra Roma e Madrid sul tema dell'immigrazione, in particolare dei rom: dopo la piccata risposta  del ministro del Lavoro spagnolo Celestino Corbacho all'intervista all'Espresso del ministro dell'Interno Roberto Maroni, in cui il nostro ministro degli interni  -  desideroso di ribattere a precedenti battute sarcastiche del collega spagnolo

-  affermava che i rom sono andati spontaneamente verso la "permissiva" Spagna zapaterista, oggi  la Farnesina e il ministero degli Esteri di Madrid hanno ribadito la sostanziale convergenza italo-spagnola. 

Corbacho aveva bollato l'affermazione di Maroni "un cattivo contributo all'Europa che si vuole costruire", e si era temuta una nuova tensione come quando lo stesso Corbacho la scorsa primavera aveva detto che il governo italiano vuole "criminalizzare i diversi".

Le diplomazie dei due paesi hanno subito agito: la Farnesina ha diffuso per prima una nota per ricordare che fra Italia e Spagna non ci sono divergenze di fondo sulla politica dell'Immigrazione, al di là di sfumature di toni e approcci. E il sottosegretario Alfredo Mantica, a Madrid per discutere di dossier energetici Ue col segretario spagnolo agli Affari Ue Diego Lopez Garrido, ha colto l'occasione per parlare anche della questione immigrazione-rom.

"Si è trattato di una battuta all'interno di una intervista di quattro pagine", ha detto Mantica interpellato da Apcom, "che magari restituiva alla Spagna qualche sua vecchia battuta", ma nella sostanza "Italia e Spagna votano assieme da mesi sui dossier europei sull'Immigrazione" e quindi "non c'è assolutamente un problema politico", cosa di cui Garrido "ha preso atto".

Il responsabile spagnolo ha poi diffuso un comunicato in cui spiega di aver chiamato l'ambasciatore italiano in Spagna Pasquale Terracciano per "mostrare la sua sorpresa" per le affermazioni di Maroni" ma che durante il successivo incontro con Mantica quest'ultimo "ha chiesto al suo omologo Lopez Garrido che non si tenga conto delle dichiarazioni di Roberto Maroni, perché la posizione del governo italiano è stata chiarita" dalla nota della Farnesina.

Garrido afferma inoltre che "Italia e Spagna continueranno a lavorare sull'immigrazione negli aspetti che le uniscono, tanto a livello bilaterale che comunitario, nell'ambito del Patto europeo per l'Immigrazione che sarà approvato dal Consiglio europeo del 15 ottobre".

Sul merito della questione - la migrazione spontanea di rom dall'Italia alla Spagna - fonti governative spagnole hanno riferito oggi di non aver constatato, almeno per il momento, un aumento particolare dei flussi migratori in provenienza dai confini orientali: il quotidiano di centrosinistra 'El Pais', scrive  che i dati sulla presenza di rom in possesso delle autorità italiane a 10 giorni dalla fine del censimento dei nomadi sarebbero di circa 15.000 persone.


Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Ottobre 2008 08:57
 

All'interno del sito

il blog di marenostrum"E il naufragar m'è dolce in questo mare"

Il blog del Direttore Giuseppe Di Claudio.

L'attualità, la politica, il costume, la società: piccole dosi di quotidianità commentate dal direttore della Rivista. Commenta i post, vota il tuo preferito per lasciare traccia dei tuoi gusti e visita l'archivio storico degli interventi.

Il cerca-notizie!

Consulta i nostri RSS, le notizie comparate tra i vari media italiani e spagnoli.

Con un solo strumento ora è possibile verificare come i media delle due nazioni affrontano lo stesso tema, scelto da te. 

Marenostrum è la vetrina delle eccellenze del made in Italy in Spagna

Naviga i contenuti

Presentazione del premio giornalistico internazionale "Gaetano Scardocchia" - Prima edizione anno 2009. 4 maggio 2009.

I video dei ristoranti di Marenostrum

hoteles NH España
Panettoni
Grazie Mille, italian Bar Madrid