RedBlueDark SmallMediumLarge NarrowWideFluid
Le imprese italiane investono nel Made in Italy PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Di Claudio   
Giovedì 04 Dicembre 2008 07:26

Successo del bando Made in Italy: 429 progetti di innovazione presentati da tremila imprese e mille centri di ricerca - Il Ministro Scajola:”Anche con la crisi le aziende investono sul futuro

 

Grande successo del bando sulle tecnologie del Made in Italy nell’ambito del Programma di innovazione “Industria 2015”, che distribuirà 190 milioni di incentivi. Sono stati presentati 429 progetti da oltre 3000 imprese e 1000 centri di ricerca, per 3,7 miliardi di investimenti, un quarto dei quali (960 milioni) nelle Regioni del Sud. Significativa la partecipazione delle piccole e medie imprese, che hanno presentato domande per oltre 2,1 miliardi di investimenti, a fronte del miliardo previsto dalle grandi imprese.

I mille centri di ricerca investiranno 546 milioni. “Il successo del bando – ha commentato il Ministro Claudio Scajola – è particolarmente incoraggiante perché significa che anche in questo momento di crisi le imprese italiane stanno investendo sul futuro, per prepararsi alla ripresa internazionale. L’applicazione delle nuove tecnologie ai prodotti Made in Italy è la chiave per rilanciare la competitività dell’industria italiana. In relazione al successo del bando, stiamo valutando la possibilità di far confluire su questi progetti anche risorse europee e nazionali del FAS per massimizzare l’impatto sul Mezzogiorno”.

Le caratteristiche del bando, chiuso ieri, hanno favorito la nascita di ampi partenariati tra imprese e centri di ricerca, con la creazione di nuove filiere produttive che aggregano settori molto diversi, dalla moda alla chimica fine, dall’agroalimentare all’ict, dall’arredamento all’elettronica, intorno a progetti in grado di innovare prodotti e processi produttivi. Il valore medio dei progetti è di 8 milioni, con un numero medio di partecipanti di 9 imprese e centri di ricerca a progetto. I programmi presentati riguardano tutte le 13 aree tematiche previste, dalla ricerca sui materiali innovativi ed intelligenti, allo sviluppo di nuovi prodotti, dalla meccatronica al miglioramento della qualità della vita, allo sviluppo di nuovi format distributivi.

Nelle prossime settimane, infine, si completerà la valutazione dei primi due bandi di Industria 2015 su Efficienza energetica e Mobilità sostenibile a cui hanno partecipato 142 progetti presentati da 1700 imprese e centri di ricerca, che assegnerà 380 milioni di incentivi ai progetti selezionati.


Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Dicembre 2008 07:33
 

All'interno del sito

il blog di marenostrum"E il naufragar m'è dolce in questo mare"

Il blog del Direttore Giuseppe Di Claudio.

L'attualità, la politica, il costume, la società: piccole dosi di quotidianità commentate dal direttore della Rivista. Commenta i post, vota il tuo preferito per lasciare traccia dei tuoi gusti e visita l'archivio storico degli interventi.

Il cerca-notizie!

Consulta i nostri RSS, le notizie comparate tra i vari media italiani e spagnoli.

Con un solo strumento ora è possibile verificare come i media delle due nazioni affrontano lo stesso tema, scelto da te.

Marenostrum è la vetrina delle eccellenze del made in Italy in Spagna

Naviga i contenuti

Presentazione del premio giornalistico internazionale "Gaetano Scardocchia" - Prima edizione anno 2009. 4 maggio 2009.

I video dei ristoranti di Marenostrum

Panettoni
hoteles NH España
Grazie Mille, italian Bar Madrid