RedBlueDark SmallMediumLarge NarrowWideFluid
Mai più casi alla Di Girolamo
Lunedì 01 Marzo 2010 06:23

In merito alla vicenda del senatore Di Girolamo indagato per brogli elettorali e per truffa ai danni dello Stato reati aggravati da connivenza con la 'ndrangheta, riportiamo un'intervista rilasciata dal'on. Franco Narducci (Pd) eletto nella circoscrizione estero Europa

Anche Franco Narducci (nella foto),  deputato eletto all'estero nella circoscrizione Europa per il Pd (per molti anni e' stato vicepresidente delle Acli) e' favorevole a rivedere le regole per il voto degli italiani all'estero per garantire la massima regolarita'. Per quanto riguarda il caso Australia Narducci ricorda che il filmato e' un falso che era stato fatto circolare all'indomani del voto per colpire gli eletti del pd, cosa che era stata dimostrata a suo tempo.

D - On. Narducci ormai le notizie sul sistema di corruzione che gravitava attorno Di Girolamo ha fatto il giro del mondo, che significato assume per gli italiani all'estero tale vicenda?

NARDUCCI - ''Il caso Di Girolamo rappresenta un tradimento dei valori di lealta' e sacrificio che gli italiani all'estero hanno sempre incarnato nelle realta' dove si sono venuti a trovare; infatti Di Girolamo non e' mai stato un italiano all'estero, anzi ha truffato, si e' candidato dichiarando il falso e cioe' di essere residente all'estero mentre, in realta', e' sempre stato in Italia. E questo e' un tradimento nei confronti della comunita' italiana in Europa che ha portato un abusivo ad essere eletto grazie a connivenze malavitose secondo i fatti riportati''.

D - Ma vi e' un sistema elettorale che stando alle notizie dall'Australia rischia di aprire altri casi di brogli anche se di diversa natura....

NARDUCCI - ''Guardi se fa riferimento al video che da tempo e' stato messo in circolazione devo dire che e' stato dimostrato che era un montaggio a scapito dei parlamentari del pd eletti, comunque vi e' una denuncia presentata dai parlamentari tirati in ballo e vi e' una indagine in corso per cui ogni conclusione affrettata sarebbe fuori luogo''.

D - Allora non bisognerebbe arrivare ad una modifica del sistema di voto?.

NARDUCCI ''Concordo con le affermazioni fatte dall'on. Tremaglia, la colpa e' del grado di civilta' delle persone e tuttavia la falla apertasi con il caso Di Girolamo ci obbliga ad agire per modificare questo sistema elettorale. Bisogna che si assicuri un sistema di voto che preveda la predisposizione di seggi veri e propri come avviene dentro i confini nazionali e per le elezioni dei Comites all'estero. Poi e' necessario che detti seggi siano controllati da un servizio di sicurezza, e' l'unica soluzione per garantire un diritto-dovere insito nella cittadinanza e sancito dalla Costituzione. Si tratta di dare effettivita' a tale diritto.Vorrei pero' esprimere una semplice considerazione: molti parlamentari eletti dentro i confini nazionali sono sottoposti ad indagini della magistratura, alcuni condannati gia' in primo grado; inoltre un autorevole membro del Governo e' accusato di collusione con la criminalita' organizzata, con cio' non credo che il popolo italiano debba essere privato del voto; lo scandalo vero e' che in questi casi scatta il sentimento di sopravvivenza e di autodifesa e si bloccano le indagini cosi' come e' vergognosamente accaduto quando il Senato doveva decidere sull'annullamento dell'elezione di Nicola Di Girolamo''.

 

 


Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Marzo 2010 06:36
 

All'interno del sito

il blog di marenostrum"E il naufragar m'è dolce in questo mare"

Il blog del Direttore Giuseppe Di Claudio.

L'attualità, la politica, il costume, la società: piccole dosi di quotidianità commentate dal direttore della Rivista. Commenta i post, vota il tuo preferito per lasciare traccia dei tuoi gusti e visita l'archivio storico degli interventi.

Il cerca-notizie!

Consulta i nostri RSS, le notizie comparate tra i vari media italiani e spagnoli.

Con un solo strumento ora è possibile verificare come i media delle due nazioni affrontano lo stesso tema, scelto da te. 

Marenostrum è la vetrina delle eccellenze del made in Italy in Spagna

Naviga i contenuti

Presentazione del premio giornalistico internazionale "Gaetano Scardocchia" - Prima edizione anno 2009. 4 maggio 2009.

I video dei ristoranti di Marenostrum

Panettoni
hoteles NH España
Grazie Mille, italian Bar Madrid