Pavia: crocevia del turismo culturale europeo 2012 Stampa
Scritto da Giuseppe Di Claudio   
Giovedì 16 Febbraio 2012 13:40

Cos'hanno in comune la via Francigena, il percorso di San Martino di Tours, quello di Sant'Agostino, dei siti cluniacensi e dei siti "casadeani"? Pavia.

 

Pavia coincide, infatti, con l'incrocio tra questi cinque itinerari religiosi. E per questa ragione nel 2012 sarà il crocevia del turismo di qualità e prima tappa di una fiera annuale sul turismo culturale. Ad annunciarlo il Vice Presidente della Commissione europea Antonio Tajani responsabile per l'Industria e l'imprenditoria con delega al turismo, dando appuntamento a Pavia il prossimo 6-10 giugno a "Crocevia d'Europa", prima edizione di un evento itinerante da tenersi ogni anno in una destinazione al cuore di itinerari turistico-culturali europei.

Ringraziando l'amministrazione locale pavese per la collaborazione, Tajani ha sottolineato: "Il modello turistico europeo è un asso nella manica per il rilancio della nostra economia. La ricchezza tematica dell'offerta turistica europea è unica al mondo e siamo impegnati a sostenerla e promuoverla nel rispetto di un modello di altissima qualità che rispetta il territorio e il suo patrimonio naturale e culturale".

"Crocevia d'Europa" con la sua varietà di eventi è destinata a diventare un riferimento per gli operatori turistici europei e a produrre una ricaduta positiva nel settore su tutto il territorio europeo. Sono in programma seminari tematici, incontri B2B, esposizioni, concorsi fotografici, "camminate", degustazioni, eventi culturali e spettacoli di ogni genere.

 


Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Febbraio 2012 13:56